Expo 2015, Padiglione Vietnam, le risaie a terrazza

di Loretta Martino 0


Un paese di luci e ombre fatto di paesaggi incantati e di segreti, stiamo parlando della sorprendente terra millenaria del Vietnam che con il suo clima vario tra periodi tropicali e di caldo secco ad altri umidi e asciutti si colloca come principale produttore ed esportatore di riso. E sarà proprio il riso il punto di forza del padiglione del paese all’Expo Milano 2015 che celebrerà il binomio architettura-agricoltura.

Sviluppato su una superficie di 800 metri quadri e 12 metri di altezza il padiglione del Vietnam si concentrerà sul simbolo della produzione del luogo: il riso, dando vita al progetto “Pavillion of Dream Terraces. L’edificio sarà caratterizzato da una struttura simbolica modulare volta a celebrare le tradizioni e la cultura del posto e promuovere un ritorno alla ruralità e un’unione tra architettura e agricoltura.

Lasciandosi ispirare dal tipico stile di coltivazione del Sud est asiatico, il padiglione del Vietnam all’Expo 2015 sarà imponente e con una struttura a gradoni che ricorderà la coltivazione del riso realizzato in legno e acciaio da un giovane team di architetti vietnamiti. Le vasche, strette e lineari saranno rivolte proprio alla coltivazione del riso con un sistema di canalizzazione dell’acqua che seguirà un percorso di irrigazione a spirale. Il tetto verde creerà un microclima che unito ad acqua e vegetazione sarà una vera garanzia di risparmio energetico mentre la struttura rivestita in legno denota il carattere low cost del padiglione.

Una sintesi, dunque, di architettura e agricoltura, tra tradizione locale e sguardo al futuro per esprimere una civiltà segnata da una forte cultura alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>