The art of the brick, l’arte dei mattoncini

di Sara Mostaccio Commenta

Sarà aperta fino al prossimo 19 Gennaio 2017 la mostra The art of the brick inaugurata a Milano lo scorso 19 Ottobre 2016. Sottotitolo dell’esibizione è “la seconda vita delle opere” e racconta le creazioni più sbalorditive di Nathan Sawaya ispirate all’arte mondiale.

the art of the brick

Le opere, che debuttano a Milano per la prima volta ma hanno già riscosso grande successo nel mondo, sono state esposte la scorsa stagione a Roma raggiungendo 150.000 visitatori. Nella città lombarda la mostra è ospitata negli spazi della Fabbrica del Vapore dove l’artista americano ci lascerà sbirciare nella sua incredibile visione creativa, tutta fatta di mattoncini Lego.

Oltre un milione di pezzi per costruire le oltre 100 opere in esposizione su un’area di 1600 metri quadrati. Numeri che fanno girare la testa se si pensa che le costruzioni in 2D e 3D sono state realizzate con pazienza certosina riproducendo alcuni dei più grandi capolavori dell’arte internazionale.

I visitatori potranno scoprire la Gioconda e La ragazza con l’orecchino di perla, la Venere di Milo e altri capolavori dell’arte, alcuni ancora inediti e mai esposti prima in Italia. Tutti rigorosamente realizzati con i mattoncini colorati.

Tra Pop Art e Surrealismo, le opere prendono vita a partire da oggetti tradizionalmente destinati al gioco e non all’arte. Tutti, inoltre, possono virtualmente avvicinarsi a questo modo di produrre arte visto che tutti possono maneggiare i mattoncini Lego e riprodurre praticamente qualunque oggetto, arte inclusa.

Secondo la CNN questa è “una delle 10 mostre da vedere al mondo” e il grande successo riscosso nelle precedenti tappe del suo tour ha dimostrato che è vero, questa mostra è proprio un appuntamento da non perdere.

Dopo aver toccato USA e Australia, Singapore e Taiwan, Cina ed Europa, da Londra a Parigi passando per Bruxelles e Roma, la mostra approda dunque a Milano. È aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20 con estensioni orarie il giovedì e il sabato fino alle 23 e la domenica fino alle 21. Il biglietto intero costa 16 euro con riduzioni per over 65, bambini, studenti e disabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>