Milano Design Weekend 2010: dal 14 al 17 ottobre

di La Redazione 0

La città segreta? I grandi progettisti del Novecento che hanno inciso il proprio marchio su mura ed edifici della metropoli? Quattro giorni per lasciarsi ammaliare dal design. 96 ore vissute tra angoli, negozi, strade, showroom, musei. Milano Design Weekend 2010 si insinua nel capoluogo meneghino con la stessa naturalezza di un raggio che irradia e rischiara. Perchè, in realtà, Milano è design e stile, moda e fashion in ciascuno dei giorni dell’annno: riferimento internazionale, residenza o punto di raccordo tra artisti e professionisti di genere. RCS MediaGroup e il Gruppo Mondadori, con un network di testate uniche nel settore arredamento e con il patrocinio del Comune di Milano, hanno deciso di dar vita congiuntamente ad un grande evento che coinvolge la città in maniera minuziosa. La manifestazione propone percorsi d’arte in collaborazione con le più prestigiose gallerie d’arte contemporanea e di architettura di Milano e guidati da critici ed esperti. I luoghi che hanno aderito:

Casabella Laboratorio Via Marco Polo 13
Antonio Colombo Arte Contemporanea Via Solferino 44
Galleria Area B Via Cesare Balbo 3
Brown Project Space Via Bartolomeo Eustachi 3
Corsoveneziaotto Arte Contemporanea Corso Venezia 8
Studio d’Arte Cannaviello Via Stoppani 15
Paolo Curti Annamaria Gambuzzi & Co. Via Pontaccio 19
Gloriamaria Gallery Via Watt 32
MC2 Gallery Via Col di Lana 8 – 4 cortile
Francesca Minini Via Massimiano 25
Nowhere Gallery Via del Caravaggio 14
Prometeo Gallery Via Giovanni Ventura 3
Galleria Carla Sozzani     Corso Como 10
Zero Via Tadino 20
Fondazione FORMA Piazza Tito Lucrezio Caro 1
Fondazione Stelline Corso Magenta 61
Viafarini DOCVA Via Procaccini 4
Careof DOCVA Via Procaccini 4


Architetti e designer, per la circostanza, aprono i rispettivi studi per manifestare modalità e percorsi di lavoro. Per chi fosse interessato, l’elenco degli aderenti:


1+1=1 Claudio Silvestrin – Giuliana Salmaso Architects
AMDL _Michele  de Lucchi
David Chipperfield Architects
Antonio Citterio And Partners
CityEdge – Italian Partner Of Studio Daniel Libeskind
Carlo Colombo
Fragile
Giovannoni Design
Lissoni Associati
Luca Scacchetti

Definiti anche percorsi di architettura e design che mirano a svelare i segreti di alcuni luoghi del centro storico: l’itinerario Brera – Garibaldi si snoda lungo l’asse storico di Corso Garibaldi, toccando numerose realizzazioni dell’ultimo secolo. L’itinerario San Babila, partendo da Piazza San Babila, segue il tracciato della cosiddetta ‘Racchetta’ – uno sventramento viario dell’antico tessuto urbano la cui vicenda ha origine alla fine degli anni Venti – e, percorrendo Corso Europa e Via Larga, giunge in Piazza Velasca. Con l’itinerario Case Museo si ha la possibilità di visitare gratuitamente, su prenotazione, alcune delle più affascinanti case museo della città: il Museo Bagatti Valsecchi, Villa Necchi Campiglio, Casa Boschi di Stefano, Museo Poldi Pezzoli.

Dal sito ufficiale: Milano Design Weekend nasce per sostenere il mondo del design offrendo al consumatore finale una straordinaria opportunità di incontro con le imprese, i negozi, gli show-room dell’arredamento e del design durante un lungo week-end dedicato allo shopping e non solo. Si estenderà oltre i consueti orari d’esercizio dei negozi: giovedì 14 ottobre dalle 10 alle 19.30, venerdì 15 ottobre dalle 10 alle 19.30, sabato 16 ottobre dalle 10 alle 24, domenica 17 ottobre dalle 10 alle 19.30. L’evento coinvolgerà tutti gli show-room monomarca, i negozi multimarca di arredamento e i department store della città.

per chi non fosse riuscito a prenotare in tempo la propria visita, tutto è rinviato di qualche settimana: il 6 novembre nuovo appuntamento di visite lungo altri cinque itinerari: da piazza Velasca al Gratosoglio, fino al quartiere Le Grazie di Legnano e all’Ina Casa di Cesate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>