Expo2015, Israele, il Paese al servizio della scienza

di Loretta Martino Commenta

Moderna, futuristica e assolutamente attenta alle innovazioni e alla tecnologia, sono queste le tre caratteristiche che hanno fatto di Israele una vera culla della tecnologia e della scienza tanto da aver compiuto appena ieri i suoi 67 anni di Storia e nonostante le numerose sfide quotidiane, oggi Israele può dirsi orgogliosa per la ricerca e lo sviluppo che caratterizzano il Paese e che sono considerati valori fondamentali della tradizione ebraica.

expo2015 israele
Anche in occasione dell’Expo2015 la cui inaugurazione avverrà tra meno di una settimana Israele si presenterà al mondo con un Padiglione dal nome Fields of Tomorrow, I campi del domani, con l’obiettivo di diffondere l’idea di come un Paese con una storia così lunga e ricca di tradizioni sia stata in grado attraverso ricerca e sviluppo di diventare un Paese leader nel campo della scienza e dell’innovazione.

Israele, culla di innovazione e tecnologia

Israele è da sempre un Paese all’avanguardia, votato all’innovazione tecnoogica, scientifica, ambientale, agroalimnentare. A sole tre ore di auto da Tel Aviv sorge una frontiera scientifica dove Israele sta usando tecnologia e ingegno umano allo scopo di trovare le soluzioni alle esigenze alimentari del pianeta cercando di resistere alle sfide ambientali. E sarà proprio il Padiglione Expo Israele a Milano a rappresentare la finestra in questo laboratorio.

Israele è uno degli Stati con il maggior investimento in ricerca e sviluppo tanto da essersi aggiudicato nel corso degli anni 8 premi Nobel per le prestigiose ricerche scientifiche qui elaborate. Basti pensare che in Israele gli scienziati del Technion sono stati in grado di riprodurre su un chip grande quanto un minuscolo granello di zucchero l’intera Bibbia che diventa così la Bibbia più piccola del mondo.
Ecco tutte le informazioni relative a expo 2015 israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>