Caimi Brevetti espone alla Triennale di Milano

di Sara Mostaccio 0

Caimi Brevetti torna in Triennale dopo ben 10 anni e lo fa con una speciale mostra intitolata “Snowsound by Caimi. Il design come non l’avete mai sentito.” L’azienda, nata nel 1949, è stata all’avanguardia nella ricerca tecnologica come nel design e torna sulle scene con il meglio delle creazioni recenti.

Il protagonista della mostra, allestita in occasione della XXI Triennale di Milano, è il suono cone le nuove metodologie di progettazione per migliorare la resa acustica degli ambienti, sia privati che pubblici. Per raccontare questa storia è stata scelta una location speciale, Le Cavallerizze al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, uno spazio appena restaurato e riscoperto.

Su uno spazio di 1800 metri quadrati prende vita la mostra “Design after Design” che esibisce una serie di progetti dei paesi partecipanti alla nuova edizione della Triennale, tra cui per l’appunto Caimi Brevetti che rappresenta l’Italia.

A spiccare saranno le tecnologie Snowsound a firma Caimi Brevetti, innovative e all’avanguardia, riconosciute da numerosi premi internazionali. Si tratta di elementi fonoassorbenti trasformati in complementi d’arredo che risolvono i problemi di acustica senza risultare mai invadenti, ma fungendo da oggetti di arredo capaci di inserirsi trasversalmente in qualunque ambiente grazie ad un design curatissimo.

Le tecnologie Snowsound sono stata interpretate da nomi del calibro di Sezgin Aksu, Lorenzo Damiani, Michele De Lucchi, Moreno Ferrari, Alberto Meda e Francesco Meda, Alessandro Mendini e Francesco Mendini, Lorenzo Palmeri e Marc Sadler. Ciascuno di loro ha aggiunto il proprio tocco ad ogni creazione, proponendo oggetti di grande valore stilistico oltre che tecnologico e funzionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>