Vogue Fashion Night Out 2013, Bruno Bordese presenta il restyling

di La Redazione 0

Ancora pochi giorni e a Milano, proprio nel cuore della città della moda, si alzerà il sipario sulla Vogue Fashion Night Out, la notte bianca della moda durante la quale negozi di alta moda e vetrine proporranno un allestimento del tutto nuovo mentre le fashion addicted scalceranno pur di accaparrarsi le limited edition che troveranno in vendita o in omaggio nelle boutique più esclusive. Tra i brand che punteranno ad un restyling del loro spazio come non citare Bruno Bordese, l’azienda di calzature italiane dall’animo raffinato che ha fatto del concetto dell’artigianalità la sua massima espressione.

Lunedì 16 Settembre presso la storica sede si terrà l’opening del nuovo Ufficio Stile, uno spazio altamente creativo dove forme geometriche e pulite si incastreranno a elementi meno voluminosi con tagli di luce particolari per un effetto cromatico e di chiaro-scuro davvero eccezionali. Nel nuovo spazio non mancheranno elementi architettonici di spessore, sculture dal grande volume realizzate in ferro e ottone che sembreranno essere sospese e alla cui base saranno disposti armadi al cui interno saranno visibili le nuove collezioni del marchio, ancora una volta riprendendo i contrasti tra volumi pieni e spazi vuoti.

Ad armonizzare l’intera location in un gioco di architetture nelle architetture ci penseranno poi le forme pulite e i colori caldi che caratterizzeranno l’intero spazio creativo. Le tonalità andranno dallo spiccato e sempre elegante bordeaux, che riprende i colori cari all’azienda, a trasparenze e elementi luminosi per arrivare ad un ritorno di materiali naturali curati nei minimi dettagli. Un amore per i particolari, dunque, che interpreta perfettamente la passione, l’esperienza e le competenze adottate dal Designer Bruno Bordese in tutti questi anni tanto da arrivare oggi a vantare un indiscutibile successo anche grazie a innumerevoli collaborazioni realizzate con rinomati nomi del mondo della moda e aziende del calibro di Vivienne Westwood, Yamamoto e Testoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>