Il nuovo dehors del bar Mio al Park Hyatt a Milano

di La Redazione 0

Il nuovo deshors del bar Mio al Park Hyatt di Milano è elegantissimo e piacevole, appena rinnovato per offrire un nuovo spazio all’aperto da vivere nel cuore della città.

I lavori di rinnovamento del Park Hyatt erano iniziati un anno fa, affidati all’architetto Flaviano Capriotti che ha ripensato il piano terra con ristorante e bar. L’idea era quella di creare un nuovo punto focale nella vita sociale della capitale lombarda.

Dopo il ristorante VUN e il bar MIO, è stato dunque rinnovato anche la zona esterna del bar. Lo spazio all’aperto è stato esteso e riconfigurato oltre che rinnovato anche negli arredi. I mobili sono in teak e le decorazioni floreali optano per fiori come azalea e camelie accompagnati da erbe mediterranee quali mirto e rosmarino in grandi vasi di terracotta toscana.

L’arredamento è stato affidato a Roda, azienda di lusso negli arredi da esterni. Spiccano tra i pezzi speciali il tavolo Stem di Rodolfo Dordoni e la sedia Orson di Gordon Guillaumier. Lo spazio offre 25 posti a sedere e uno stile molto ricercato e piacevole.

È stato concepito per restare aperto anche in inverno, con vista sulla Galleria Vittorio Emanuele II. È una piccola oasi di eleganza che presenta un’offerta gastronomica di qualità grazie ad una carta curata dallo chef stellato Andrea Aprea e rinnovata ogni due mesi, seguendo la stagionalità degli ingredienti.

Il dehors si candida a diventare soprattutto un punto di riferimento per il momento dell’aperitivo milanese, dove trascorrere qualche ora piacevole dopo il lavoro, fino all’una del mattino. È di conseguenza ricchissima l’offerta di cocktail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>