Parte a Milano il bike sharing per bambini

di Sara Mostaccio Commenta

Parte a Milano il bike sharing per bambini dedicato alla fascia di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. La prima stazione è stata fissata a piazza Castello ed è attiva nei fine settimana, dalle 9 alle 19, per una prima fase di test con l’obiettivo di ampliare il servizio ad altre zone della città e anche ai giorni feriali.

bike sharing per bambini

Il servizio si chiama BikeMi junior e mette a disposizione un primo nucleo di 20 mini-biciclette da condividere. Sono gialle e il caschetto è già incluso. La stazione per le bici dedicate ai più piccoli è vicina a quella del bike-sharing per gli adulti ma molto più colorata, con un tappeto verde che simula l’erbetta.

Di fianco al punto BikeMI Junior, infatti, si trova anche la stazione BikeMi dedicata ai cittadini adulti. In questo modo, sostiene Clear Channel che insieme al Comune promuove l’iniziativa, quando una persona adulta vuole spostarsi in bicicletta può farlo anche insieme ai bambini che la accompagnano.

Fino alla fine dell’anno le minibici per bambini saranno gratuite e distribuite da un addetto presente presso la stazione. A partire dal 2016, e in base al successo dell’iniziativa, si valuterà la possibilità di estendere il servizio anche ai giorni feriali e di creare nuove stazioni nei pressi degli altri parchi cittadini.

Si pensa anche all’istituzione di una tessera di abbonamento dedicata ai bambini. Il bike-sharing in chiave baby vuole essere prima di tutto un gesto educativo per invitare i più piccoli ad essere consapevoli del rispetto per l’ambiente e di un nuovo modello di mobilità cittadina, secondo quando ha spiegato l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Piefrancesco Maran.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>