La Casa delle Storie

di La Redazione 0

La Casa delle Storie” – Milano, piazza XXV aprile – è un vero progetto teatrale dedicato a tutta la famiglia. L’elemento che per primo contraddistingue l’allestimento di ogni rappresentazione è la messinscena di un divertentissimo gioco di ruoli.

A teatro infatti solitamente si può essere spettatori o attori. Ma solo ne “La Casa delle Storie”  si diventa  SpettAttori. Chiunque può improvvisarsi diverso: i bambini diventano adulti, gli adulti bambini e insieme, da attori, partecipano attivamente allo spettacolo. Gli spettacoli sono rivolti ai bambini, come agli adulti. Non si pongono limiti alla fantasia: dai 6 ai 96 anni, il pubblico che ama le fiabe è quanto mai eterogeneo per età e provenienza.

E proprio ne “La Casa delle Storie” ci si incontra per vivere e condividere un’avventura ricca di sorrisi, risate e divertimento. Lo spettacolo prevede varie fasi che comprendono l’ascolto, ma anche la partecipazione da parte degli spettatori che, attraverso una coinvolgente interazione, possono vivere i personaggi delle storie.  E’ così che si assiste a una specie di opera in fieri ogni volta diversa, perché diverse sono le persone in sala, ma sempre carica di sorprese ed emozioni.

Un’occasione unica e irripetibile, per imparare a conoscersi, a sentirsi, scoprendo il segreto per comunicare anche con gli altri, senza timori, senza barriere, con spontaneità e naturalezza. “La Casa delle Storie” regala a ciascuno il piacere insostituibile di entrare nelle fiabe, trasformarle, arricchirle e uscirne come per incanto migliore, sicuramente di buon umore, serbando per sé un ricordo speciale, pronto per essere condiviso con chi ami ancora guardare il mondo con gli occhi dei bambini.

Ne “La Casa delle Storie” c’è posto per un nuovo pubblico. La porta è sempre aperta. Basta entrare perché la fiaba possa continuare: la modalità dello spettacolo non prevede palcoscenico né posti assegnati. Lo spettacolo si svolge nel foyer di balconata del teatro. Per facilitare gli spostamenti e per favorire l’interazione il pubblico verrà fatto accomodare su tappeti, gradinate o sedie. Si consiglia un abbigliamento informale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>