Expo 2015, Padiglione Repubblica Ceca, l’acqua come laboratorio di vita

di Loretta Martino 0

Anche la Repubblica Ceca aderisce al progetto Expo 2015 e lo fa assegnando alla ditta KOMA la responsabilità di costruire il padiglione del futuro definito come Laboratorio della vita che sarà interamente dedicato al tema dell’acqua e alle risorse idriche naturali presenti nel Paese.

Firmato dunque il contratto di partecipazione che vede la Repubblica Ceca sempre più interessata alla questione alimentare in tutto il pianeta. Il Paese dell’est si presenta con un progetto nettamente all’avanguardia sul tema del rapporto tra acqua e risorse idriche a favore di una migliore gestione dell’acqua e una conseguente riduzione dello spreco oltre ad un forte desiderio di mostrare l’eccellente esperienza del paese nella gestione idrica, nella chimica organica e nella nanotecnologia.

E se il tema scelto è quello dell’acqua non poteva mancare nel progetto l’idea di realizzare uno gigantesco specchio d’acqua messo a disposizione dei visitatori. L’intero spazio sarà poi un involucro bianco distribuito su tre livelli e dotato di giardino pensile al piano più alto mentre la grande vasca colpirà il pubblico con la sua doppia funzione estetica e simbolica.

Innovativo nei materiali utilizzati e in perfetta linea con i principi di sostenibilità tanto da permettere con grandissima facilità di smontare, trasportare e rimontare la struttura in Repubblica Ceca dove sarà riutilizzato per diventare un asilo nido. Nel padiglione poi saranno celebrati argomenti legati alla manifattura ceca come il vetro.

E per tutti i Padiglioni degli altri paesi presenti all’Expo 2015, ecco la lista dei progetti finora analizzati:

Padiglione Israele
Padiglione Emirati Arabi
Padiglione Kuwait
Padiglione Vietnam
Padiglione Lettonia
Padiglione Azerbaijan
Padiglione Germania
Padiglione Principato di Monaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>