Corso Vittorio Emanuele e i negozi low cost

di Sara Commenta

Corso Vittorio Emanuele è l’ampia arteria che collega piazza Duomo a piazza San Babila. Essendo zona pedonale e avendo portici colmi di negozi – in particolare di abbigliamento e accessori – durante il giorno è il posto ideale per fare shopping o per una passeggiata tra le vetrine.

La ricostruzione postbellica ha dotato il Corso di una serie di piccole gallerie fiancheggiate di negozi, che si estendono sotto i portici. Tra corso Vittorio Emanuele e corso Europa, circa a metà, i portici cingono la seicentesca chiesetta di San Vito al Pasquirolo, circondata da un caotico e ampio cortile moderno realizzato con le demolizioni postbelliche.

Di giorno il corso è attraversato da turisti e lavoratori e si anima grazie alla più densa concentrazione di cinema di tutta la città, anche se molte sale hanno chiuso i battenti negli ultimi anni. Il corso è occupato ormai solo dagli storici “Odeon” e “Arlecchino” e dal più recente “Apollo”.

Parecchi sono i bar che accolgono i turisti per una pausa dallo shopping forsennato, e che restano aperti fino a tardi per soddisfare una clientela più eterogenea.

Che sia giorno o che sia notte, corso Vittorio Emanuele è sempre alle prese con una folla eterogenea di milanesi e di stranieri, anziani e giovani, che affluiscono qui non soltanto per comprare ma anche per esibire nuovi e diversi modi di abbigliarsi e atteggiarsi.

La zona è diventata sede di negozi “low cost”, accanto alle boutique delle grandi marche, raccogliendo così anche una clientela molto giovane: i marchi che garantiscono qualità a fronte di una accessibilità economica, infatti, si stanno moltiplicando a vista d’occhio.

Uno degli ultimi esempi, avendo aperto i battenti in corso Vittorio Emanuele lo scorso settembre, è rappresentato dalla griffe Bershka (quarantuno negozi in tutta Italia) che offre a uomini e donne l’opportunità di fiondarsi su capi di vestiario disegnati secondo lo stile più in auge. Il megastore si estende su una superficie di 1300 mq divisa su due piani: in quello superiore regna l’universo femminile, in quella inferiore è possibile trovare accessori e abbigliamento maschile di ogni sorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>