Salone del Mobile 2013, il robot che fa i cocktail

di Loretta Martino 0

 La settimana del mobile continua con una serie di eventi all’insegna del design, della tecnologia e della creatività sebbene il tempo non sia stato clemente per i primi due giorni dato che freddo e pioggia hanno lasciato molti a casa. Per questa 52esima edizione sono attesi circa 300 mila visitatori che tra il Salone del Mobile, le biennali Euro Luce, il Salone Ufficio e gli appuntamenti del Fuorisalone faranno muovere oltre il 5% in più del fatturato raggiunto nell’edizione precedente. Tante le novità di quest’anno, tante le nuove tecnologie messe a disposizione dei turisti e tanti i momenti di relax concessi a chi ha voglia di conoscere più da vicino il mondo del beauty-design.

Grande interesse, curiosità e fascino è stato suscitato dalla nuova installazione presente all’interno della Galleria del Corso dinanzi all’Excelsior dove un robot con tre bracci meccanici è stato progettato per fungere da barman. Proprio così, l’installazione battezzata con il nome Makr Shakr è stata realizzata da Carlo Ratti con il finanziamento di Bacardi e Coca Cola e ha l’obiettivo di shakerare, pestare gli ingredienti nel mortaio e fare mojito o affettare i limoni a seconda del gusto dell’utente. Basta comunicare al robot il tipo di cocktail che si desidera bere attraverso una app e la macchina si trasforma in un perfetto barman capace di soddisfare qualsiasi richiesta di drink che l’utente si divertirà a creare. Solo fino al 14 aprile si potrà assistere all’abilità dei Makr Shakr dopodiché il robot sarà trasferito nella sua sede definitiva a San Francisco, avete dunque a disposizione ancora pochi giorni ma tanta immaginazione.

E per un momento di relax ecco che Maletti Group, azienda leader mondiale in beauty-design mette a disposizione di giornalisti, artisti e architetti uno spazio importante all’interno del quale sarà possibile fare un viaggio nel mondo beauty attraverso acconciature di tendenza e trattamenti di bellezza eco friendly e considerati tra i migliori nel mondo dell’hairstyling degli ultimi 25 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>