Pasqua 2012, i musei aperti a Milano

di Angela Bruno 1

Siamo quasi vicini a questa Pasqua 2012 e, nonostante le giornate siano diventate uggiose, c’è molta gente che si appresta a fare le valigie e partire per mete lontane. Ma c’è anche chi invece ha deciso di godersi il silenzio e la quiete di una città come Milano che è una cosa ben più che rara.

Per tutti coloro che dunque hanno deciso di trascorrere le vacanze pasquali in città, ecco alcuni suggerimenti su come trascorrere questi giorni festivi. Mi rivolgo soprattutto a coloro che amano la cultura e l’arte e che possono approfittare di queste giornate di fuggi fuggi generale per approfittare di visitare i musei aperti senza dover affrontare la solita folla.

Per godervi appieno il centro storico vi consiglio di fare un salto al Museo del Novecento dove potete ammirare le quasi 4000 opere dedicate all’arte italiana del XX secolo, altrimenti potete optare per una delle quattro mostre temporanee tra cui vi segnalo Tecnica mista: com’è fatta l’arte del Novecento. L’orario di apertura nel giorno di Pasqua è dalle 9.30 alle 19.30 mentre il giorno di Pasquetta è dalle 14.30 alle 19.30.

Spostandosi di pochi metri, sempre in piazza Duomo si trova anche Palazzo Reale dove sono in corso tre mostre degne di nota da non perdere.  Tiziano e la nascita del paesaggio moderno per chi vuole approfondire la nascita del paesaggio moderno nella pittura del Cinquecento e La transavanguardia italiana a cura di Achille Bonito Oliva. E infine la prima mostra pittorica dedicata al premio Nobel per la letteratura: Dario Fo, lazzi sberleffi dipinti.

L’orario di accesso alle mostre nei giorni di Pasqua e Pasquetta va dalle 9.30 alle 19.30 con ultimo ingresso alle ore 18.30.

In ultimo, per chi ha voglia di sperimentare può farlo andando alla mostra The Abramovich Method presso il Pac, Padiglione di Arte Contemporanea in via Palestro 14.

La performance dell’artista serba dà la possibilità al pubblico di vivere e sperimentare una forma d’arte diversa, fatta di osservazione, ascolto, percezione e espansione dei propri sensi. La mostra sarà aperta al pubblico solo domenica 8 aprile dalle 9.30 alle 22.30.

 

Photo Credits | Ho visto nina volare via Flickr 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>