Museo Da Vinci e Nestlé insieme per un weekend di verdure

di Loretta Martino 0

 Se siete stanchi di cibi preconfezionati e avete voglia di gustare qualcosa di diverso ma soprattutto di sano imparando anche a conoscere gli alimenti che compongono il vostro piatto, c’è un laboratorio che fa proprio al caso vostro. Il nuovo laboratorio interattivo Alimentazione in collaborazione con Nestlé ha organizzato per sabato 26 e domenica 27 gennaio una giornata da trascorrere interamente all’interno del Museo Nazionale della scienza e tecnologia Leonardo da Vinci e dedicata ad adulti e bambini in cui le vere protagoniste saranno le verdure.

Durante i laboratori, le famiglie potranno essere seguite da nutrizionisti ed animatori e si cimenteranno nella scelta di verdure, tra quelle messe a disposizione, per cucinare il minestrone perfetto. Non solo, ma ogni verdura verrà studiata e analizzata nel dettaglio perché solo imparando e osservando in quale ambiente e terreno le piante possono crescere meglio e da cosa dipende il colore e il sapore delle verdure si può essere più sicuri di cosa si prepara in cucina e cosa si serve a tavola.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con La Valle degli Orti Buitoni e sarà caratterizzato da una serie di esperimenti e manipolazioni che vedrà da una parte gli adulti scoprire l’importanza della qualità e scelta delle materie prime e come la surgelazione sia in grado di alterare le proprietà nutritive del prodotto e dall’altro i bambini che potranno portare a casa i semi delle loro verdure preferite appena piantate e seguire passo dopo passo la loro crescita.

Questo è solo uno dei vari speciali weekend dedicati all’alimentazione che il gruppo Nestlé è ormai noto organizzare e inserire all’interno del suo progetto di informazione Food Coaching dedicato a tutti coloro che vogliono orientarsi nelle scelte nutrizionali. Nestlé si è da sempre preso cura della nutrizione di ogni famiglia offrendo strumenti facili per imparare a mangiar sano.

I laboratori avranno una durata di 45 minuti per 25 partecipanti ciascuno. Per maggiori informazioni relativi alla prenotazione e ad altri dettagli tecnici è possibile fare riferimento al sito del Museo da Vinci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>