Galleria d’arte Salamon: un’istituzione per Milano

di La Redazione 2

 La galleria d’arte Salamon&C. fu fondata a Toronto, in Canada, nel 1950, ed è ora a Milano dove occupa parte del piano terreno dello storico palazzo Cicogna, in Via San Damiano, 2, nel cuore del centro storico. La Salamon&C. è una galleria d’arte specializzata in arte figurativa: incisioni, disegni e dipinti originali antichi. Dal 1988 Lorenza e Matteo Salamon,  hanno affiancato al settore tradizionale quello della pittura contemporanea figurativa.
Fiore all’occhiello dell’azienda sono le innumerevoli e professionali pubblicazioni inerenti i dipinti, disegni e stampe (ben 157, dal 1950 a oggi), e della rivista specializzata in grafica (I quaderni del conoscitore di stampe), una vera pietra miliare nel campo delle incisioni antiche e moderne in Italia e in Europa.
La galleria ha diverse caratteristiche privilegiate. A partire dal locale espositivo, uno dei più belli e meglio progettati di Milano, è stato progettato dall’architetto Antonio Piva, dello studio Albini Helg Piva, noto per i suoi progetti di allestimenti di musei d’arte; nel corso degli anni e’ stato poi aggiornato alle esigenze di lavoro con l’aiuto dell’architetto Andrea Fiaccadori. La galleria, inoltre, è stata pioniera sul mercato italiano per aver introdotto, fino dalla metà degli anni ’50 la regola di garantire l’autenticità delle opere vendute fornendo agli acquirenti accurati certificati di riferimento.

Da una quindicina d’anni alla garanzia di partenza è stato aggiunto, per la pittura antica e per le opere di arte grafica di maggior valore artistico, un elaborato servizio di assistenza che segue attivamente le sorti critiche delle opere vendute, contribuendo quindi a valorizzarle con pubblicazioni, partecipazioni a mostre e ogni altro modo possibile. Per i collezionisti che desiderano vendere, la Salamon & C. è disponibile sia all’acquisto diretto, sia alla vendita per conto del cliente. In questo caso la gestione familiare della galleria, mai abbandonata in ormai oltre tre generazioni, consente l’applicazione di tariffe ben più interessanti di quelle normalmente praticate dalle case d’aste, oltre al vantaggio della gestione – su richiesta del venditore – riservata, dell’opera. L’ultimo obiettivo raggiunto è stato, nel 2000, la messa on-line del primo, e a tutt’oggi ancora unico, sito di e-commerce di stampe antiche originali, con una proposta media di opere che supera il migliaio di unità, tutte illustrate e ben descritte; oltre 1000 pagine dedicate alla cultura della grafica: tecniche, storia, aggiornamenti bibliografici

Commenti (2)

  1. I’m so glad that the internet awllos free info like this!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>